Torino, il motore a pieni giri: tre ingredienti decisivi

14.10.2019 17:00 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Tmw
Simone Verdi
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Simone Verdi

Far girare il motore a pieni giri è l’obiettivo principale di Mazzarri per il ritorno del campionato dopo la sosta dovuta alle nazionali. Al di là degli assenti impegnati con le rispettive selezioni, ciò che principalmente premerà al tecnico dei granata è l’inserimento completo dei nuovi acquisti e del figliol prodigo Nkoulou, scrive Gianluigi Longari su Tuttomercatoweb. L’incidenza di quest’ultimo è stata esplicitata nel corso dell’ultimo impegno di campionato contro il Napoli, quando il Torino non ha subito reti nonostante l’imponenza dell’attacco avversario; mentre deve ancora trovare le dinamiche corrette all’interno dei meccanismi granata Diego Laxalt. Anche per lui l’ultima prestazione ha dato segnali confortanti, ma il Torino si aspetta molto anche come soluzioni avanzate dal dinamismo dell’ex giocatore del Milan. Infine il capitolo Verdi: in questo caso il bivio è legato all’interpretazione che Mazzarri vorrà fornire alla propria fase avanzata. O in coppia con Belotti, o a supporto del Gallo con un altro attaccante, le ambizioni ad alto livello dei piemontesi non possono prescindere dalla qualità del nuovo acquisto. Dopo una fase di inserimento inevitabile, è tempo di continuità: di impiego e di rendimento.