TMW Lecce, contro il Torino a caccia dei primi punti: fisicità e corsie esterne

16.09.2019 08:55 di Redazione TG   Vedi letture
Fonte: D. Magri per Tmw
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
TMW Lecce, contro il Torino a caccia dei primi punti: fisicità e corsie esterne

ì

C'è grande voglia di portare a casa punti da una delle trasferte più insidiose dell'intero campionato. Torino e Lecce chiudono, col posticipo, la terza giornata del campionato di Serie A. Tutto si deciderà a centrocampo, dove tanti saranno i duelli fisici. E non è un caso se le intenzioni del tecnico giallorosso Liverani siano quelle di schierare un centrocampo più fisico che di qualità: ecco perché Petriccione potrebbe partire nuovamente dalla panchina, con Shakhov e Majer a dare grinta e muscoli in un centrocampo a tre che prevede in cabina di regia l'intoccabile Tachtsidis. Il tutto in attesa di Imbula, che sta recuperando e migliorando, per arrivare quanto prima a una condizione ideale.

Le mosse. Babacar sarà l'arma da sfruttare nel corso del secondo tempo, quando il Torino potrebbe concedere qualche spazio in più ai salentini. Lo stesso discorso vale per Farias, che a campo aperto potrebbe risultare devastante. Occhio anche al gioco delle coppie sulle fasce: Rispoli dovrà vedersela contro Aina, mentre a sinistra Calderoni giocherà faccia a faccia contro De Silvestri. Tutti e quattro sono una garanzia per svolgere al meglio entrambe le fasi di gioco: a spuntarla potrebbe essere chi prenderà più campo, soprattutto se le vie centrali - come prevedibile - saranno intasate.