Serie A, Bologna-Chievo 0-0 alla fine del primo tempo

Annullato il gol a Orsolini per fuorigioco. Il Bologna più volte vicino al vantaggio. Il Chievo in difficoltà, ma a Salvarlo c'è Sorrentino..
08.04.2019 21:23 di Elena Rossin   vedi letture
Stefano Sorrentino
TUTTOmercatoWEB.com
Stefano Sorrentino
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Reti inviolate la Dall’Ara anche se Orsolini aveva segnato, ma il Var ha annullato per fuorigioco: giocata di Soriano che ha servito in profondità Orsolini che ha mirato il sette trovando una deviazione con la palla che è finita sulla traversa e poi è giusta di muovo a lui che a porta vuota ha segnato (9’). A seguire più occasioni per i padroni di casa. Orsolini dopo aver recuperato palla ha tentato il tiro dalla distanza senza sorprendere Sorrentino sul suo palo (15’). Che poi a tu per tu con il portiere dei clivensi, dopo un tacco di Palacio, ha mandato incredibilmente alto (16’).Un tiro di Soriano dal limite, ma non angolato è finto fra i guantoni del portiere gialloblù(20’). Palacio dopo aver recuperato palla si è involato e anche lui a tu per tu con Sorrentino non ha infilato la palla in rete (24’). Il Chievo si è un rianimato è ha interrotto il monologo del Bologna. Stepinski ha vinto un dribbling sulla trequarti e ha mirato il secondo palo senza sorprendere Skorupski (28’). Deviata invece la conclusione di Vignato che aveva ricevuto un retropassaggio di Stepinski (30’). Ultima occasione del primo tempo sui piedi di Palcio, ma anche questa volta Sorrentino ha salvato la sua porta (46’).  

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Dzemaili, Pulgar; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio
A disposizione: Da Costa, Calabresi, Gonzalez, Paz, Donsah, Krejci, Nagy, Poli, Svanberg, Valencia, Falcinelli, Santander
Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

Chievo (4-3-3): Sorrentino; Depaoli, Bani, Andreolli, Barba; Lleris, N. Rigoni, Dioussé; Vignato, Stepinski, Kiyine.
A disposizione: Semper, Tomovic, Cesar, Ndrecka, Frey, Burruchaga, Piazón, Giaccherini, Hetemaj, Pellissier, Pucciarelli, Grubac.
Allenatore: Domenico Di Carlo.

Arbirto: Luca Pairetto di Nichelino.