Può cambiare il fuorigioco. La Stampa: "Fifa e Figc al lavoro per tornare alla «luce»"

05.10.2021 11:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: La Stampa e Tmw
Gabriele Gravina
TUTTOmercatoWEB.com
Gabriele Gravina
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

L'Italia è stata la prima, grande, federazione ad aprirsi alla rivoluzione della moviola in campo e adesso, secondo La Stampa, è pronta a fare lo stesso su uno dei temi più d'attualità: il fuorigioco. Si può cancellare un gol o una magia per colpa di mezza scarpa o di una mano oltre la linea tracciata dalle telecamere? Un tempo esisteva il concetto di "luce" tra i corpi e solo in presenza della quale si fermava il gioco, altrimenti l'azione correva: oggi, c'è la tecnologia e, così, anche un solo centimetro fa cadere in fallo chi cerca un po' gloria in attacco. La Fifa ha chiesto al presidente della Figc Gravina di cominciare una nuova parentesi tra test e sperimentazione: il terreno individuato sarà il campionato nazionale Under 18 dove scenderanno assistenti di gara dalla Lega Pro per i primi test: il passo successivo vedrebbe il dossier finire sul tavolo dell'Ifab, unico organo al mondo preposto al cambiamento delle regole del calcio.