Pizzul e le cronache attuali: "Commento più importante del racconto"

11.10.2021 15:08 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Pizzul e le cronache attuali: "Commento più importante del racconto"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di TUTTOmercatoWEB.com

Uno dei decani dei telecronisti della Rai, Bruno Pizzul, ha parlato al giornale La Verità, sul mondo del calcio e delle cronache.

“Oggi nel calcio comanda il dio denaro. Un tempo le riprese venivano dall’alto, ora si ha la tendenza a confezionare una good television. Il racconto segue le immagini, molto frammentate, e qualche volta si ha la sensazione che il commento diventi più importante di quel che si racconta”.

Su chi ammira Pizzul nomi non ne fa: "Tutti, sono molto preparati. Io per pigrizia e un po’ di presunzione non è che mi preparassi tanto. Ora c’è il rischio che, anziché parlare di Rivera, si finisca a parlare della zia di Rivera”.

Se è meglio il calcio di ieri o quello attuale, Pizzul non ha dubbi: "Si è venuta a perdere quella patina di romanticismo, certi giocatori sono agenzie d’affari. Anche merito dell’incidenza del dio denaro”.