Più partite in casa e una sola big. Toro, i vantaggi che valgono la A

28.04.2021 13:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: La Stampa
Belotti, Izzo e Sanabria
TUTTOmercatoWEB.com
Belotti, Izzo e Sanabria
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Cinque squadre in lotta in un pugno di punti per non retrocedere: mai così tante negli ultimi sedici anni. Dando il Crotone e il Parma quasi spacciate sono in cinque, Benevento, Cagliari, Torino, Spezia e Fiorentina, a cercare di evitare l'ultima casella della zona rossa. Gli impegni che restano da giocare non sono uguali per tutti: e tra squadre da affrontare che lottano per la Champions e imprevisti vari che il primo campionato sotto pandemia non ha lesinato, c'è da maneggiare con cura l'ultimo mese di calcio.

Il Toro partirà con alcuni piccoli vantaggi, si legge su La Stampa nelle pagine dedicate allo sport della cronaca cittadina. Solo Torino e Spezia disputeranno tre partite in casa e i granata ne usufruiranno nei due scontri diretti con Parma e Benevento e con la big Milan che pero nell’ultimo mese ha conquistato un punto in meno della squadra di Nicola, mentre lo Spezia con loro. E poi c’è il bonus dei 90' extra del recupero contro la Lazio che potrà essere esercitato se e dopo il Collegio di garanzia del Coni confermerà il verdetto del Giudice sportivo e della Corte d'appello e la partita intanto è stata calendarizzzta per il 18 maggio alle ore 20,30.