Monza, il ds (ed ex-granata) Antonelli: "Speriamo che Rauti resti a lungo"

16.01.2020 10:13 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Monza, il ds (ed ex-granata) Antonelli: "Speriamo che Rauti resti a lungo"

Gemello di Millico tra le stelline d'attacco di casa Toro, Nicola Rauti, approdato in prestito al Monza lo scorso 3 gennaio, si è subito accattivato le simpatie di club e tifosi, siglando il suo primo gol in biancorosso, contro il Novara, al primo pallone toccato dopo il suo ingresso in campo. I vertici granata ne monitoreranno la crescita, tra le file dell'ambiziosissima compagine brianzola, per un eventuale inserimento a pieno titolo nel progetto tecnico di prima squadra.

Del grande impatto di Rauti a Monza, e dei progetti del club per il gioiellino granata, ha parlato Filippo Antonelli Agomeri, direttore sportivo monzese da ormai quattro anni e mezzo (al Toro, da giocatore, per una breve parentesi in Serie B, nella seconda metà del 2009/10), ai microfoni di MBNews.it: "Rauti è stato uno dei giovani più importanti del campionato Primavera che spesso si allenava con la prima squadra. Speriamo di poterlo tenere un altro anno, ma il Torino crede molto in lui e a giugno dovremo sederci attorno ad un tavolo con il presidente Cairo". L'accordo in vigore tra i due club, per ora, è di durata soltanto semestrale; ma un ritorno in categoria cadetta dei brianzoli potrebbe invogliare il Toro a concedere Rauti per un ulteriore anno, in vista del suo percorso di crescita e maturazione.