Mazzarri a Radio Rai: “Il gol della Sampdoria viziato da un fallo su Lyanco”

22.09.2019 18:17 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Radio Rai
Walter Mazzarri
© foto di www.imagephotoagency.it
Walter Mazzarri

Walter Mazzarri è intervenuto ai microfoni di Radio Rai al termine di Sampdoria-Torino, conclusasi uno a zero per i blucerchiati: "La Samp non ha vinto perché l'ha voluto di più, ha vinto perché un episodio le ha dato ragione. Un episodio che mi meraviglio non sia stato rivisto al Var, è stata toccato il piede a Lyanco, non ha preso la palla e l'avversario ha fatto gol. Siamo partiti bene, abbiamo avuto una bella reazione dopo la gara contro il Lecce, oggi sarebbe stata una partita almeno da pareggio. Ci sarebbero altri episodi, ma lasciamo perdere. La mole di gioco l'abbiamo fatta, il possesso si è fatto. Su Belotti poteva essere fallo dentro l'area, poteva anche essere fallo da ultimo uomo. Il risultato più giusto sarebbe stato il pareggio, poi con l'episodio una delle squadre la vince. Le squadre hanno valori tecnici simili, la Samp si è messa a quattro e ha trovato la quadratura dietro. Su Zaza è stato bravo il loro portiere, poteva essere uno a uno. Lyanco viene toccato da dietro mentre in scivolata sta rinviando la palla. Basta un piccolo tocco da dietro. Loro partivano in contropiede, noi si faceva la partita. Avevamo tre attaccanti con Verdi, poi quattro con Berenguer, questo dovrebbe far riflettere chi vuole sette attaccanti in campo. Influisce anche la condizione dovuta ai preliminari di Europa League? Non mi voglio attaccare a questo, influisce che per tanti motivi non abbiamo quasi mai avuto i giocatori in forma, soprattutto in difesa. Poi possono influire tante cose, ma non mi attacco a queste scuse. Potevamo far meglio davanti, abbiamo sbagliato solo clamorosamente l'atteggiamento contro il Lecce, su quattro partite ne abbiamo fatte bene tre, da questo punto di vista i ragazzi mi hanno dato buone risposte".