Lyanco, adesso è il Brasile che non vuole perderlo

01.11.2017 17:18 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Lyanco, adesso è il Brasile che non vuole perderlo
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il difensore serbo-brasiliano del Torino, ventenne di belle speranze, è conteso dalle nazionali. Dopo che il Brasile ha saputo che l'Italia lo sta corteggiando per metterlo a disposizione di Ventura, grazie ad un avo italiano che gli può permettere un passaporto italiano, ora è la Seleçao che non vuole perderlo. Ma, visto che Lyanco è nato in Serbia, c'è anche il rischio che il paese slavo possa a sua volta fare un tentativo per averlo nella sua nazionale. Diciamo che l'unica certezza attuale è che si riprenda presto dall'infortunio e possa tornare in forza al Torino.