Le ultime su Torino-Lecce: Lapadula-Farias nell'attacco di Liverani

13.09.2019 06:39 di Redazione TG   Vedi letture
Fonte: S. Lorini per Tuttomercatoweb
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Le ultime su Torino-Lecce: Lapadula-Farias nell'attacco di Liverani

Dopo le due settimane di pausa dedicate alle nazionali, torna la Serie A, con diversi appuntamenti di spessore. A cominciare dalla sfida di Firenze, dove la Juventus ritrova la guida di Sarri, mentre l'Inter di Conte se la vedrà con l'Udinese. Un weekend di massima divisione particolarmente lungo, visto che si concluderà solo lunedì, con la disputa di Torino-Lecce alle 20.45. Di seguito le ultime dai rispettivi centri sportivi, dove i tecnici parleranno domenica in vista della sfida di lunedì sera sera, grazie ai nostri inviati sui campi:

Zaza o non Zaza? Questo il principale dubbio di Mazzarri in vista della sfida al Lecce di lunedì sera, con Berenguer che rimane però la principale alternativa all'italiano, mentre Verdi non sembra pronto per una maglia da titolare. Aina più di Laxalt sulla corsia sinistra, con l'ex Chelsea che agirà a tutta fascia nel 3-5-2, mentre De Silvestri si schiererà sulla corsia destra. Ancora "bloccata" la situazione Nkoulou.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Djidji, Bonifazi; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Aina; Zaza, Belotti.
Allenatore: Mazzarri.

Con Dell’Orco verso uno stop di circa tre settimane, Calderoni torna titolare in difesa a sinistra; a destra è ballottaggio tra Benzar e Rispoli, con il secondo in leggero vantaggio sul romeno (autore di ottime prestazioni con la nazionale contro la Spagna). A centrocampo potrebbe rientrare dal 1’ Petriccione, testa a testa con Majer: con uno dei due Tachtsidis e Shakhov. Poi Falco alle spalle del tandem Lapadula-Farias, anche se non è da sottovalutare la tentazione Babacar (che non ha i 90’ nelle gambe). Verso la panchina Mancosu.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Shakhov; Falco; Farias, Lapadula
Allenatore: Liverani.