La moviola.....

24.11.2008 09:00 di Raffaella Bon   vedi letture
Fonte: Gazzetta dello sport

BOLOGNA-PALERMO 1-1 Cresce bene Russo, collaborano adeguatamente Vicinanza e Riccardo Bianchi. Regolare al 19' il gol di Di Vaio servito da Valiani che è tenuto in gioco da Cassani quando Zenoni effettua il passaggio. Nella ripresa annullati correttamente due gol al Palermo: all'8' Succi è oltre Terzi e all'87' Carrozzieri commette fallo su Lanna e rende inutile la rete di Miccoli. Ok anche il pari di Succi: Lanzafame è in fuorigioco passivo.
CHIEVO-SIENA 0-2
Sullo 0-0 al 27' del secondo tempo il Chievo meriterebbe un rigore per spinta di Galloppa a Pinzi. Ayroldi non valuta la spinta eccessiva. Giusti i rigori concessi, entrambi con ammonizione, al Siena: al 34' Malagò trattiene per il braccio Portanova e al 43' Frisk subisce l'intervento del portiere Sorrentino in ritardo nell'uscita. Errore dell'assistente Masotti: ferma Bogdani solo davanti al portiere per fuorigioco che non c'è.
LAZIO-GENOA 1-1
Accade qui l'errore più vistoso. Al 38', sullo 0-0, l'assistente Giuseppe De Santis di Avezzano fa annullare a Mazzoleni un gol di Milito per fuorigioco che non c'è. E' regolare la posizione di Vanden Borre, tenuto in gioco da Kolarov e Cribari, il genoano prosegue, entra in area e serve Milito che è dietro la linea del pallone, per cui il fuorigioco non può esistere. Possibile che De Santis scatti in ritardo e non sia in linea con Milito, ma anche tecnicamente lo sviluppo dell'azione dovrebbe far ritenere ad un assistente in ritardo che è tutto ok. Gasperini dice al quarto uomo Velotti: «Allucinante». Nella ripresa all'8' rigore: Lichtsteiner forse tocca da dietro il piede di Sculli che poi cade incespicando da solo in maniera anomala: l'auto-sgambetto può far ritenere che il tocco ci sia, ma è impossibile esprimersi ulteriormente. Salvataggio di petto e non di braccio di Papasthatopoulos su tiro di Rocchi.
LECCE-ROMA 0-3
Gervasoni attento con gli assistenti Grilli e Rosi: sono regolari i tre gol della Roma, tutti sul filo del fuorigioco. Vucinic scatta in tempo su assist di Totti, sul 2-0 Baptista è in linea e sul 3-0 Totti è tenuto in gioco da Polenghi.
NAPOLI-CAGLIARI 2-2
Pierpaoli sveglio con gli assistenti Alessandroni e Di Liberatore: regolare l'1-0, Lavezzi è in linea e comunque non tocca il pallone di Hamsik. Giusto annullare nel finale il gol di Lavezzi che in fuorigioco tocca di tacco il tiro di Russotto che sarebbe andato ugualmente in rete. Il Napoli protesta, si deconcentra e il Cagliari va a segnare il 2-2.
REGGINA-ATALANTA 3-1
Trefoloni fa bene a convalidare il 2-0: Corradi non commette fallo. Nel finale parapiglia per un intervento duro di Carmona su Rivalta.
SAMPDORIA-CATANIA 3-0
Regolare la rete di Bellucci che sta dietro la linea del pallone servito da Stankevicius. Al 25' il Catania meriterebbe rigore: Pieri in ritardo col piede prende la gamba di Morimoto e poi anche il pallone. Probabilmente Tommasi vede soltanto il tocco alla sfera e non fischia. Annullato un gol a Bellucci per fuorigioco di rientro.
Vanden Borre serve Milito, dietro la linea della palla: il gol era valido