La media in Serie A del Torino nell’era Cairo è solo il 12° posto

23.02.2021 11:30 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Tuttosport
Urbano Cairo
TUTTOmercatoWEB.com
Urbano Cairo
© foto di Image Sport

Il Torino è – o, almeno, dovrebbe essere – innanzitutto sogno e passione, perché “granata è una seconda pelle” come canta Valerio Liboni nell’inno da lui scritto. Ma anche i freddi numeri, in antitesi ai sentimenti, possono rivelarsi preziosi per affrescare un’epoca, si legge su Tuttosport. E allora in quasi 16 anni di presidenza Cairo un solo derby vinto e 19 persi in 23 confronti con la Juventus. Quattro anni in serie B e in A più tempo trascorso nella parte destra della classifica che in quella sinistra, infatti, la media, escludendo questa stagione, è il 12° posto. In Coppa Italia il massimo è stato arrivare per tre volte ai quarti di finale. In quasi 16 anni Cairo ha avvicendato 16 tecnici e 8 direttori sportivi. In questa stagione mai un successo in casa finora ed è meglio sorvolare sui record negativi inanellati nel 2020. Sperando che “la fiamma non si spenga” come canta Liboni.