L'intrigo Diana

21.07.2010 10:50 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.torcidagranata.it
L'intrigo Diana
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Aimo Diana al momento resta di fatto un giocatore del Toro, nonostante la squadra svizzera del Bellinzona non disdegnerebbe di trattenerlo. Per ora la società granata e quella svizzera non sono ancora riusciti a scigliere il bandolo della matassa di una trattativa che ormai si sta protraendo da diverso, troppo tempo.


Al momento attuale Diana è stato rimandato a casa dal Bellinzona ma non si è aggregato al gruppo di lavoro granata a Norcia.
Diana così come tanti degli epurati del gennaio scorso non fa più parte del progetto Toro e quindi al fine di accelerare i tempi dovrebbe esserci un incontro entro questa settimana fra il Torino ed il Bellinzona per trovare una soluzione adeguata per entrambe.
A condurre la trattativa svizzera c’è il nuovo ds Fabio Lupo vecchia conoscenza in casa granata.


Lupo ha tutte le intenzioni di portare a buon fine la trattativa, in quanto Diana è ritenuto un tassello importante e di valore.
Il Bellinzona ha già comunicato al manager di Diana la sua disponibilità ad offrire al giocatore un biennale. Il nodo da sciogliere resta sempre l’oneroso ingaggio di 800 mila euro fino ad ora elargiti dal Torino al giocatore. Cifra di cui il Bellinzona non intende farsi carico.


A questo punto dovrebbe venir fuori anche un pò di buon senso da parte del giocatore, disposto a limarsi sensibilmente l’ingaggio e mettersi così a disposizione di una squadra che ha creduto e che ancora vuole credere in lui. Altrimenti il rischio di rimanere fermo ai box è assai elevato.