L'ex-arbitro Massimo Chiesa: "Fiorentina-Toro, rigore non dato su Belotti. VAR inspiegabile"

02.04.2019 10:05 di Claudio Colla   vedi letture
L'ex-arbitro Massimo Chiesa: "Fiorentina-Toro, rigore non dato su Belotti. VAR inspiegabile"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Dalle pagine di CM.com, l'ex-arbitro Massimo Chiesa chiarisce come sia Fabrizio Pasqua, arbitro della gara tra Fiorentina e Toro di due giorni fa, sia il VAR, abbiano completamente mancato l'assegnazione di un cristallino calcio di rigore ai granata: "Al 24’, proteste del Torino per un episodio che lascia pochissimi dubbi. Rincòn si libera sulla sinistra e crossa, Belotti non arriva sulla palla perché viene trattenuto da Vitor Hugo, e finisce a terra. Pasqua lascia proseguire, assegnando l’angolo al Torino, e il VAR inspiegabilmente non interviene”, ribadendo in seguito: “Doppio errore, dell’arbitro e del VAR Mariani: il rigore era evidente, Hugo trattiene Belotti con le mani, e in un secondo momento lo ferma tirandogli la maglia”. Voto 5 a Pasqua e al VAR da parte di Chiesa, che conclude però segnalando un'interpretazione invece appropriata, relativa a un altro episodio della gara: “Al 34’, nell’area del Torino il pallone rimbalza prima a terra, e poi sul braccio di Djidji: gesto assolutamente involontario, ma il braccio è largo. Con le regole attuali il rigore non è da fischiare, dall’anno prossimo sarà da sanzionare. Decisione corretta, dunque, dell’arbitro e del VAR”.