Izzo tira il gruppo: “La gioia più bella è quella collettiva”

09.01.2021 13:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Tuttosport
Armando Izzo
TUTTOmercatoWEB.com
Armando Izzo
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Nella nuova versione di trascinatore Armando Izzo per certi versi rappresenta il simbolo di un Torino finalmente capace di inanellare risultati utili da quattro partite di fila, pareggi con Bologna e Napoli nelle ultime due partite del 2020 e una vittoria con il Parma e un pareggio con il Verona nelle prime due del nuovo anno.

Izzo è tornato a far parte dei titolari e nelle ultime tre gare mister Giampaolo lo ha rimesso nella posizione a lui più congeniale ossia quella di centrale a destra della linea difensiva a tre e lui ha disputato buone partite condite anche da due gol con esultanze piene di rabbia ed energia, si legge su Tuttosport. La stessa energia che prova a trasmettere anche dai social: “La gioia collettiva è sempre più straripante e appagante di quella individuale” e per uno che sembrava destinato a fare le valigie essere completamente calato nel gruppo in un momento così delicato per la squadra non è cosa da poco.