Imbrattato il murales di Vialli, il tifo organizzato genovese si dissocia

02.05.2023 16:48 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Imbrattato il murales di Vialli, il tifo organizzato genovese si dissocia
TUTTOmercatoWEB.com

Brutto gesto successo a Genova, dove è stato vandalizzato da ignoti il murales dedicato a Gianluca Vialli. Le tifoserie organizzate di Genoa, Associazione Club Genoani, e Sampdoria, Figgi dö Zena, hanno preso le distanze da quanto successo e hanno diramato un comunicato.

“In riferimento all’imbrattamento del murales di Vialli sul molo di Quinto, vogliamo esprimere il nostro totale disgusto per questo atto vile e insensato. - scrivono i Figgi dö Zena in un comunicato uffiaciale - La rivalità cittadina è giusto che esista, ma non deve trascendere in comportamenti schifosi come questo, fatta probabilmente da personaggi che non conoscono l’ambiente del tifo organizzato e che “pensano” di essere dei fieri per aver sporcato il murales di un giocatore iconico della squadra rivale, invece hanno fatto solo la figura dei coglioni”.

“L’A.C.G. (Associazione Club Genoani) condanna con la massima fermezza la vandalizzazione dei murales dedicati a Gianluca Vialli presso il Molo di Quinto. Atti di tal genere non sono giustificati in alcuna maniera. La rivalità sportiva non si esprime oltraggiando la memoria di un uomo, il cui ricordo è e continua ad essere di tutti”.