Granata reduci da due ottime prestazioni e in cerca di conferme contro la Lazio: le previsioni dei bookmakers

22.09.2021 09:18 di Redazione TG   vedi letture
Granata reduci da due ottime prestazioni e in cerca di conferme contro la Lazio: le previsioni dei bookmakers
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il Torino è pronto a scendere di nuovo in campo nel turno infrasettimanale che vedrà impegnata la Serie A. Gli uomini guidati da mister Juric vogliono continuare la striscia positiva dopo i due successi consecutivi con Salernitana e nella delicata trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo. Nell’anticipo di venerdì sera al Mapei Stadium, i granata hanno disputato la miglior partita della stagione al momento, creando diverse occasioni da gol ma riuscendo a sbloccare il risultato solamente nei minuti finali – complice anche la sfortuna con due legni colpiti nel primo tempo - grazie alla rete di Marco Pjaca.

Torino che avrà un turno infrasettimanale ostico contro la Lazio: i biancocelesti non stanno attraversando un ottimo periodo dopo la sconfitta di Milano ed in campo europeo contro il Galatasaray, difficoltà viste anche nell’ultimo turno di campionato all’Olimpico contro il Cagliari; una partita nella quale gli uomini di Maurizio Sarri erano riusciti a portarsi in vantaggio grazie alla rete del loro bomber Ciro Immobile ma che stavano rischiando di perdere dopo la rimonta cagliaritana con le reti di Joao Pedro e dell’ex Keita Baldé. I biancocelesti si sono salvati nei minuti finali grazie al bel gol siglato da Danilo Cataldi. Nonostante la breve striscia negativa, la favorita ad ottenere i tre punti resta la Lazio ma delle chance di vittoria vengono date anche al Torino che attraversa un momento migliore. Buone possibilità che il match possa terminare con un pareggio.Una partita difficile da pronosticare per gli appassionati sportivi, ai quali viene data la possibilità come spiegato da sitiscommesse.info. di ottenere degli allettanti bonus di benvenuto dai vari operatori durante la procedura di registrazione ed ulteriori promozioni successive.

Riguardo gli ultimi precedenti tra le due squadre: negli ultimi quattro incroci il parziale è di tre successi laziali ed un pareggio. Ultima partita vinta dal Torino fu in casa nel 2019 per 3-1 e con alla guida Walter Mazzarri. Rocambolesco, invece, il match disputato nello scorso campionato con i granata in vantaggio per 3 a 2 e rimontati proprio nei minuti di recupero dalle marcature di Immobile e Caicedo. Partita caratterizzata dalle polemiche per il mancato rispetto da parte del club di Lotito delle procedure del protocollo anti covid.

Entrambe le società hanno iniziato questa stagione con una nuova guida tecnica: il Torino ha deciso di puntare su Ivan Juric con un progetto che si spera possa portare il club ad ottenere dei risultati migliori in termini di classifica rispetto agli ultimi campionati e alla valorizzazione dei calciatori presenti in rosa; la Lazio, invece, dopo la decisione di Simone Inzaghi di accettare la panchina degli attuali campioni d’Italia, ha scelto come nuovo condottiero Maurizio Sarri per provare a raggiungere un sogno che è quello di vincere lo scudetto. Al momento, nei cinque confronti – di cui uno terminato con un pareggio quando guidavano le panchine rispettivamente di Genoa e Napoli - Sarri risulta in vantaggio su Juric con tre vittorie, mentre il croato è fermo ad una vittoria ottenuta nell’ultimo incrocio tra i due in Verona – Juventus di due anni fa. Le formazioni che scenderanno in campo subiranno alcuni cambiamenti rispetto all’ultimo turno di campionato. Partendo dalla formazione di casa: Juric dovrà fare a meno di Pjaca che ha accusato un lieve problema muscolare e di Praet per un problema al bicipite femorale della coscia sinistra. Non ancora a disposizione il capitano Belotti a seguito del forte trauma contusivo alla caviglia, Zaza e Izzo. Recuperato Verdi. Le novità potrebbero riguardare l’impiego di Mandragora nei due di centrocampo al posto di Lukic e l’inserimento di Linetty sulla trequarti a supporto di Sanabria. Ballottaggio in difesa tra Djidji e Zima. In casa biancoceleste Sarri pensa a fare un po’ di turnover dopo le tre partite giocate in una settimana e potrebbe schierare Basic o Cataldi dal primo minuto al posto di Leiva o Luis Alberto; altro indiziato a partire dall’inizio è il nuovo acquisto Mattia Zaccagni che dovrebbe far rifiatare uno tra Felipe Anderson e Pedro. In difesa dovrebbe esserci Patric a far coppia con Acerbi mentre Luiz Felipe partirà dalla panchina.

Al momento la classifica della Serie A vede la Lazio a quota 7 punti ed il Torino subito dietro a quota 6 punti. Una vittoria dei granata permetterebbe agli uomini di Juric di scalare ulteriormente la classifica oltre ad aumentare la fiducia di tutta la squadra. I biancocelesti, dopo gli ultimi deludenti risultati, sono in cerca di riscatto e vogliosi di ottenere i tre punti per cercare di accorciare sulle altre big che si trovano davanti in classifica.