Lazio, caso tamponi: Torino non ammesso come parte terza. Richieste multa al club biancoceleste e inibizioni per Lotito, Rodia e Pulcini

26.03.2021 13:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Sly Sport
Claudio Lotito
TUTTOmercatoWEB.com
Claudio Lotito
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

Nel processo in videoconferenza davanti al Tribunale federale nazionale per il caso tamponi alla Lazio il tribunale ha ritenuto inammissibile la richiesta del Torino di costituirsi come parte terza interessata in relazione alle partita Torino-Lazio del 1 novembre 2020 con la presenza di Immobile in campo nel finale e di conseguenza , riporta Sky Sport, il club granata non è stato ammesso al dibattimento odierno.

Le Procura ha richiesto duecentomila euro di multa per la Lazio, 13 mesi e 10 giorni di inibizione per il presidente Claudio Lotito, e 16 mesi per i medici sociali Rodia e Pulcini