Delechat: "Le società con tanti giocatori in prestito avranno dei problemi"

05.06.2020 14:44 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Ninni Cannella/TuttoLegaPro.com
Delechat: "Le società con tanti giocatori in prestito avranno dei problemi"

L'avvocato di diritto sportivo, ex capo del dipartimento legale della FIFA, Ludovic Deléchat, ha ammonito sulle scadenze dei contratti e dei prestiti al 30 giugno, quando il campionato sarà praticamente appena ricominciato.

“Chi ha tanti giocatori in prestito potrà avere dei problemi. Sto aiutando qualche società per risolvere questi problemi, è vero che se non c’è il consenso del club che ha mandato il giocatore in prestito deve tornare alla base il 30 di giugno. Potrebbe essere un problema per le competizioni, alcuni club avranno problemi maggiori”, ha detto l'avvocato in esclusiva per TMW.

La Fifa non ha regolato la situazione, perchè spetterebbe alle federazioni locali: "La FIFA ha fatto degli incontri, deciso le linee guida in questa maniera e approvato. Penso che abbiano dato responsabilità alle federazioni nazionali, alla FIGC, alle società. La FIFA lavora a stretto contratto con le federazione nazionali e i club”.

Stesso discorso per la Uefa: "Anche qui, come per la FIFA, devono dare la possibilità alle federazioni di agire per loro interesse, non possono forzare. Nel regolamento possono sanzionare coloro che hanno chiuso il campionato, ma sono Francia, Scozia, Belgio, Olanda. È anche nel loro interesse avere società di questi campionati nelle competizioni europee”.