De Siervo (ad Serie A): "Ora il riconoscimento facciale negli stadi"

20.11.2019 12:00 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Tmw
Luigi De Siervo
Luigi De Siervo

Ha preso il via allo stadio Olimpico di Roma il "Social Football Summit", appuntamento internazionale dedicato a digital e social media marketing, alla brand strategy ed all’innovazione nella Football Industry organizzato da Social Media Soccer, la startup del gruppo Go Project, specializzata nei servizi dedicati al calcio ed ai suoi players. Tanti ospiti nella due giorni capitolina e tra questi il Ministro Spadafora, l'Assessore allo Sport Frongia e Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega Serie A. Nei saluti istituzionali ha preso la parola il Ceo del massimo campionato italiano, ecco che cosa ha detto: “Per noi è un grande risultato essere qui oggi. Crediamo in quella che è l’innovazione. La nuova Lega è partita sei mesi fa, è una Lega complicata come sapete, ma è in grado di intrattenere decine di milioni di italiani. Lo faremo costruendo una media company e necessitiamo di mezzi di innovazione. Siamo stati i primi a produrre in 4K HDR. Stiamo lavorando su in sistema di face monitoring che ci permetterà di di individuare i facinorosi in una curva o in un altro settore creando anche un database di chi ha già un daspo o altro. Tutti poi da gennaio avranno il Virtual Coach e non solo i club più ricchi. Si potranno avere una serie di dati che permetterà a tutti gli allenatori di prendere delle contromisure live durante le partite di campionato. Non esiste nulla che non sia digitale. Il mondo del calcio è a vostra disposizione”.