Cronacaqui - Toro, l'Udinese passa in pole per Dzemaili

11.07.2009 09:24 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.cronacaqui.it
Cronacaqui - Toro, l'Udinese passa in pole per Dzemaili
TUTTOmercatoWEB.com

Il Toro organizza l’asta, «ci sono offerte importanti per Dzemaili», diceva Foschi giovedì a Folgaria, e la Fiorentina cambia obiettivo. O per lo meno fa finta, mettendo nel mirino Edinho del Lecce. Di certo, e la dirigenza granata lo sa bene, c’è che non sarà facile trattenere il centrocampista svizzero a Torino. L’ex Bolton è solleticato dal giocare la Champions League con i viola. E se proprio Fiorentina non dovesse essere, almeno che sia una squadra di A. In B il centrocampista rischierebbe di sparire dai radar della nazionale svizzera, rischiando di perdere l’aereo per il Mondiale sudafricano, a cui gli elvetici dovrebbero prendere parte.


Quando Foschi parla di offerte importanti, usa il plurale. Perché il centrocampista non piace solo alla Fiorentina. Sul giocatore ha preso informazioni anche la Roma. Sullo svizzero è rimasto sempre posato l’occhio vigile e attento dell’Udinese. I friulani, infatti, potrebbero sostituire Gaetano D’Agostino - a quanto pare destinato al Real Madrid per una bella sommetta - proprio con il centrocampista elvetico. A rafforzare questa tesi ci sono le parole di uno dei suoi agenti: «A Corvino non interessa il ragazzo - ha dichiarato Carlo Pallavicino a firenzeviola.it -, me lo ha fatto capire molto chiaramente, e vi assicuro che quando Pantaleo si impunta su una cosa è assai difficile fargli cambiare idea». Intanto, ad Udine vogliono ricostituire la coppia che faceva sfracelli ai tempi dello Zurigo, quella formata da Inler e Dzemaili, appunto.
In rosa c’è già qualcuno che scalpita per avere la maglia dello svizzero, la numero 4. Si tratta di Martin Gorobsov.

L’argentino, sulle cui tracce si era messo anche il Barcellona di Guardiola, ieri, si è presentato nel ritiro di Folgaria. «La trattativa con il Toro? L’ho saputo due settimane fa - racconta il giovane centrocampista -. Ero in Argentina in vacanza, sapevo della trattativa, ma nient’altro. Sono partito per le mie vacanze, poi un giovedì di due settimane fa, mi ha chiamato mio padre e mi ha detto che la trattativa era chiusa. Per me essere qui è motivo d’orgoglio. Per un giovane come me è importante essere in questa rosa. Speriamo di tornare in A e rimanere anche l’anno prossimo. Sono contento e orgoglioso di questa scelta». Con lui in granata potrebbe approdare anche il fratellino dodicenne Valentin, ora nel settore giovanile del Vicenza. Foschi ci sta già lavorando su. «A chi mi ispiro? Beh, il mio modello è Pirlo, ma il centrocampista più completo è De Rossi», conclude Gorobsov. Ai tifosi del Toro basterebbe che diventasse il nuovo Dzemaili vista l’aria che tira.

 


Paolo Casamassima