Colantuona sogna la vetta

26.10.2009 17:08 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.tuttosport.com
Colantuona sogna la vetta
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Stefano Colantuono è soddisfatto della prestazione dei suoi venerdì contro la Reggina. Dopo la sconfitta del Frosinone la vetta è nuovamente a portata di mano dei granata. Così come sogna il mister, parole espresse al Tuttosport, dove però non bisogna mai perdere di vista l'umiltà: "Lasciamoli lavorare tranquillamente questi ragazzi. Umili e concentrati. Non eravamo brocchi prima, non siamo scienziati adesso. Possiamo fare benissimo, ma solo se ci mettiamo tutta la voglia del mondo. Non bastano i nomi: serve una grossa disposizione al sacrificio, se no non vai da nessuna parte. Ma devo dire che anche i miei ragazzi dal curriculum più ricco si sono calati nella parte".

Il nuovo modulo del 4-3-1-­2 dà più equilibrio alla squadra, con Belingheri che fa il trequartista e pare aver trovato il suo giusto spazio, visto che riesce anche a segnare gol pesanti come ad Ascoli e contro la Reggina. Tuttavia Colantuono non boccia nessuno. "Tutto vero, ma per lungo tempo la squadra si era espressa bene anche con Gasbarroni. E pure lui, come Leon, tornerà molto utile non appena possibile. Gli aggiustamenti in corsa sono inevitabili. La nostra rosa è molto ampia, ma con i continui infortuni da un bel po’ siamo ridotti all’osso. Però dobbiamo essere più forti di tutto. E possiamo farcela solo se ragioniamo con il noi, non con l’io". Un messaggio che Cola manda spesso ai suoi, che hanno capito l'insegnamento principe: non dare mai nulla di scontato, la B è dura per tutti, anche per le big.