Brescia, Cellino: "La spartizione dei diritti tv va divisa in parti uguali"

19.07.2019 14:48 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Brescia, Cellino: "La spartizione dei diritti tv va divisa in parti uguali"

Il presidente del Brescia, nonchè ex patron del Cagliari, Massimo Cellino, dalle colonne de La Gazzetta dello Sport, ha parlato della divisione dei diritti tv: "La Serie A incassa più di 5 anni fa, ma ai club medio piccoli vanno meno soldi. Perché? In Premier League i ricavi sono divisi in parti eguali, altro che Super Champions. Non dobbiamo essere miopi e pensare agli utili per soli 4-5 club".

Proseguendo Cellino ha aggiunto: "Va difeso il ceto medio, il mero patrimonio nel nostro calcio che negli ultimi anni sta subendo un decadimento. Gravina? L'ho accolto con favore, ma le forze politiche romane lo stanno frenando. Dobbiamo aiutarlo".