Bernacci, forma depressiva

27.08.2010 09:44 di Raffaella Bon   vedi letture

Marco Bernacci getta la spugna. L’avventura è durata cinque giorni, quattro allenamenti e 90’ di campionato. L'attaccante ha deciso di sospendersi, rinunciando agli emolumenti e abbandona — almeno per ora — il calcio. La causa? Una forma depressiva che negli ultimi tempi lo ha molto prostrato. L’alternativa Al Toro, colto di sorpresa, non resta che prendere atto. E Petrachi si è rimesso subito al lavoro per cercare un’alternativa. Perché Bernacci, reduce dalla positiva stagione ad Ascoli (15 gol in 35 partite), era stato individuato come l'alternativa ideale a Bianchi, fermo per il mal di schiena, fuori per almeno altre tre partite. L’esigenza di un bomber diventa primaria. Ma con difficoltà enormi: alcuni candidati si sono già piazzati, come Sforzini al Cluj.