Bava si gode il successo del Cuneo, ora l'aspetta il Toro

13.06.2012 20:14 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: TMW
Bava si gode il successo del Cuneo, ora l'aspetta il Toro
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Gilberto Poggi/TuttoLegaPro.com

E' un momento positivo per il calcio piemontese, la Juventus ha vinto lo scudetto, il Torino è tornato in A e la Pro Vercelli, mitica squadra dei tempi che furono (sette scudetti nel passato) è stata promossa in serie B, campionato da cui mancava da 64 anni. Successo anche per il Cuneo di mister Ezio Rossi, che ha raggiunto la Lega Pro, prima divisione. Parte del successo è riconducibile al prossimo responsabile del settore giovanile granata, Massimo Bava, che ha ricoperto il ruolo di direttore generale del Cuneo.

"E' stata una bella soddisfazione ed anche il segno di una giustizia divina: avevamo perso la Prima Divisione a 40 secondi dalla fine dell'ultima gara di campionato. Non poteva sfuggirci nei play-off", ha commentato l'orami ex dirigente cuneese, atteso dai giovani granata agli inizi di luglio per programmare la prossima stagione. Bava aveva tra l'altro già lavorato con Rossi ai tempi del Canavese, un sodalizio che ora si ferma, ma chissà che un giorno l'ex ragazzo del Filadelfia non possa tornare al Toro, magari proprio nel settore giovanile.

Bava ha poi proseguito: "Vado al Toro con grande entusiasmo: sono torinese e tifoso di questa squadra. Si aspetta solo di poter ufficializzare l'accordo. Qui a Cuneo abbiamo fatto un lavoro grandissimo, allevando parecchi giovani e raggiungendo obiettivi importanti come la finale scudetto con la Berretti. Insomma, tutto è andato bene. Ezio Rossi resterà, ha un contratto fino al 2013".