Basta fuga dei giocatori a casa loro, obbligati a rientrare

05.04.2020 15:58 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Basta fuga dei giocatori a casa loro, obbligati a rientrare

La fuga di parecchi giocatori stranieri verso il loro paese d'origine, per paura di contrarre il Coronavirus, non è piaciuta a tutti gli addetti ai lavori, che ora li avrebbero richiamati per sottoporli ad una nuova quarantena.

L'ha riferito il Corriere dello Sport, con le società che avrebbero proprio ordinato ai loro cosiddetti fuggitivi, di rientrare immediatamente nelle proprie città di appartenenza e di lasciare la quarantena che hanno portato avanti nei loro luoghi d'origine. Perchè, proprio quando rientreranno in Italia, saranno costretti ad un nuovo isolamento, considerando che ormai tutto il mondo è stato infettato. Per cui passeranno altri 14 giorni prima di poter riprendere gli eventuali allenamenti. 

Solo nella giornata di ieri la Juventus ha dovuto contare un'altra fuga eccellente, quella di Rabiot, tornato in Costa Azzurra, dove è stato visto allenarsi, grazie un suo video postato sui canali social.