Aulas, Lione: "Forte pressione sull'arbitro, come se non potessero perdere"

09.08.2020 16:38 di M. V.   Vedi letture
© foto di Marco Spadavecchia
Aulas, Lione: "Forte pressione sull'arbitro, come se non potessero perdere"

Intervenuto ai microfoni del quotidiano Le Progres, il presidente del Lione, Jean-Michel Aulas, parlando della partita contro la Juventus, ha sottolineato un aspetto che probabilmente, oltre all'Italia, non esiste oppure è molto limitato: "Sono orgoglioso dei miei giocatori perché hanno battuto un top club come la Juventus. Ho notato che dalla panchina dei nostri avversari partiva una fortissima pressione sull'arbitro e i suoi collaboratori, come se loro non potessero perdere, ma alla fine non si sono lasciati influenzare". Una piccola soddisfazione che tale cattiva abitudine venga notata da terze parti, quindi dall'estero, dove tale pratica, al contrario che nel nostro calcio, evidentemente non funziona.