Amburgo, Leistner picchia un tifoso avversario: “Non mi faccio offendere la famiglia”

15.09.2020 13:30 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Sky Sport
Immagine di repertorio
© foto di Daniele Liggi/TuttoCagliari.net
Immagine di repertorio

La famiglia prima di tutto, anche del comportarsi correttamente. Toni Leistner, difensore centrale dell’Amburgo, mentre stava rilasciando un’intervista nel post partita, valida per la Coppa di Germania, fra la Dinamo Dresda e la sua squadra, per la cronaca persa per 4 a 1, di punto in bianco si è allontanato ed è salito sugli spalti ed ha aggredito un tifoso avversario prendendolo per la maglia.

La furia che ha fatto perdere il controllo a Leistner è stata scatenata da qualche parola di troppo e inopportuna che è stata rivolta alla sua famiglia e solo l’intervento degli steward ha impedito che succedesse qualche cosa ancora peggiore. Il giocatore poi è tornato alla postazione delle interviste e ha spiegato il suo deplorevole gesto dicendo: “Non mi faccio offendere la famiglia, hanno attaccato mia moglie e mia figlia”. In seguito il giocatore si è scusato sui social affermando di aver perso la testa e che in futuro anche se riceverà degli insulti non si comporterà mai più così.
Inevitabilmente adesso Leistner rischia una pesante squalifica.

Per vedere il video con l’aggressione al tifoso avversario da parte di Toni Leistner cliccare sul seguente link:
https://www.youtube.com/watch?v=jSmItA-bil8