A Della Valle Agnelli indigesti

18.09.2012 19:48 di Marina Beccuti   vedi letture
A Della Valle Agnelli indigesti
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini

L'Infedele, proprio come il nome della trasmissione che l'ha visto ospite ieri sera a La7, con un conduttore come Gad Lerner che non le manda a dire. "La famiglia Agnelli non e una famiglia normale, ha degli obblighi verso il Paese e i lavoratori da cui ha avuto un aiuto grandissimo. Per quello che si è fatta dare potrebbe essere considerata una azienda pubblica". Non solo le parole di un sindacalista della Cgil, ma di Diego della Valle, produttore di Tod's e azionista del Corriere della Sera, nonchè patron della Fiorentina. Come dimenticare quella cassa integrazione che ha dissanguato i conti del nostro paese? "La famiglia Agnelli dovrebbe mettere le mani in tasca, evitare di farsi dare dei dividendi come fanno tutti gli imprenditori seri quando le loro aziende hanno dei problemi. E investire quello che serve nell’azienda". E' già partita la sfida con la Juventus che si giocherà tra una settimana, nel turno infrasettimanale al Franchi, dove stanno andando a ruba i biglietti. Ma qui c'è di mezzo qualcosa in più, il futuro del nostro paese, dove il calcio c'entra quel poco da dire che invece di spendere tanto in questo sport, forse era il caso di pensare di più ai lavoratori nel dargli più dignità.