Uomini da Toro - Nel 1955 nasce a Torino Osvaldo Ferrini

21.02.2021 16:46 di M. V.   Vedi letture
Uomini da Toro - Nel 1955 nasce a Torino Osvaldo Ferrini
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com

La sua "maledizione", che vivrà solo negli anni seguenti, è stato quello di portarsi addosso il nome di uno dei più grandi capitani della storia granata. E' il 1955 quando a Torino nasce Osvaldo Ferrini, che crescerà proprio con le giovanili granata. Si tratta del calciatore che per certi versi legherà tanti ragazzi che hanno conquistato il primo scudetto del Toro (oltre a quello revocato), con gli Invincibili, di cui indosserà la gloriosa maglia. Esordirà infatti in prima squadra nella stagione 1932/1933, in quel gruppo c'erano elementi che avevano conquistato il titolo da protagonisti nel 1928, vale a dire l'estremo difensore Vincenzo Bosia, Antonio Janni, Julio Libonatti, i fratelli Dario e Cesare Martin, Feliciano Monti e Gino Rossetti.

Porterà avanti questi colori con orgoglio e dedizione per dodici anni, esordendo giovanissimo (non aveva neppure diciannove anni in quel 29 gennaio del 1933 contro l'Alessandria) e collezionando 268 presenze collettive (attualmente al nono posto in Serie A nella storia del Torino), vincendo anche il primo scudetto degli Invincibili, e vincendo una Coppa Italia con entrambi i gruppi, nel 1936 e nel 1943. A trentun'anni passerà al Como, per poi concludere la sua carriera tra le file della Pro Sesto, con cui ricoprirà il doppio ruolo di allenatore-giocatore. Terzino di ruolo, ironia della sorte non avrà mai modo di realizzare un gol ufficiale in carriera, ma di certo, la storia granata, non potrà dimenticarsi di questo calciatore, primo tassello nella costruzione di quello che con il tempo diverrà il Grande Torino. 

Il bilancio in numeri di Osvaldo Ferrini nel Torino
Serie A - 239 presenze
Coppa Italia - 16 presenze
Coppe Europee - 4 presenze
Campionato di Guerra - 9 presenze
Totale - 268 presenze