Nel 1928 il Toro demolisce il Genoa nella sfida scudetto

Era il penultimo turno di campionato, un 5-1 senza appelli che regalò il primo scudetto al Torino dopo quello revocato ingiustamente l'anno precedente
15.07.2019 06:30 di M. V.   vedi letture
Nel 1928 il Toro demolisce il Genoa nella sfida scudetto
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com

Nel 1928, dopo lo scotto del campionato revocato ingiustamente l'annata precedente, il Torino, che nel girone finale per l'assegnazione dello scudetto è in vetta solitaria sin dalla seconda giornata, nel penultimo turno ospita il Genoa al Filadelfia, con i rossoblu indietro di un solo punto. Può essere la gara della svolta, ma i granata misero subito le cose in chiaro segnando due reti in altrettanti minuti di gioco, e chiudendo già il primo tempo sul punteggio di 4-1. Finirà 5-1, il bomber Julio Libonatti, che vincerà la classifica cannonieri con trentacinque reti, infilerà una troipletta. Il Toro suggella così il suo primo meritato scudetto, su cui nessuno potrà dire nulla e questa volta sarà realmente concesso.

Il tabellino dell'incontro
TORINO-GENOA 5-1 (4-1)
Marcatori: pt 1' Libonatti, 2' Vezzani, 43', 49' (T), 31' Baloncieri, 39' Levratto, 43' Libonatti; st 4' Libonatti.
Torino: Bosia, Martin III, Monti III, Colombari, Janni, Sperone, Vezzani, Baloncieri, Libonatti, Rossetti II, Franzoni. Allenatore: Cargnelli.
Genoa: De Prà, Lombardo, Tognotti, Barbiero, Burlando, Parodi, Puerari, Bodini I, Catto, Chiecchi III, Levratto. Allenatore: De Vecchi.
Arbitro: Carraro di Padova.