Nel 1928 il Toro demolisce il Genoa nella sfida scudetto

Era il penultimo turno di campionato, un 5-1 senza appelli che regalò il primo scudetto al Torino dopo quello revocato ingiustamente l'anno precedente
15.07.2019 06:30 di M. V.   Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Nel 1928 il Toro demolisce il Genoa nella sfida scudetto

Nel 1928, dopo lo scotto del campionato revocato ingiustamente l'annata precedente, il Torino, che nel girone finale per l'assegnazione dello scudetto è in vetta solitaria sin dalla seconda giornata, nel penultimo turno ospita il Genoa al Filadelfia, con i rossoblu indietro di un solo punto. Può essere la gara della svolta, ma i granata misero subito le cose in chiaro segnando due reti in altrettanti minuti di gioco, e chiudendo già il primo tempo sul punteggio di 4-1. Finirà 5-1, il bomber Julio Libonatti, che vincerà la classifica cannonieri con trentacinque reti, infilerà una troipletta. Il Toro suggella così il suo primo meritato scudetto, su cui nessuno potrà dire nulla e questa volta sarà realmente concesso.

Il tabellino dell'incontro
TORINO-GENOA 5-1 (4-1)
Marcatori: pt 1' Libonatti, 2' Vezzani, 43', 49' (T), 31' Baloncieri, 39' Levratto, 43' Libonatti; st 4' Libonatti.
Torino: Bosia, Martin III, Monti III, Colombari, Janni, Sperone, Vezzani, Baloncieri, Libonatti, Rossetti II, Franzoni. Allenatore: Cargnelli.
Genoa: De Prà, Lombardo, Tognotti, Barbiero, Burlando, Parodi, Puerari, Bodini I, Catto, Chiecchi III, Levratto. Allenatore: De Vecchi.
Arbitro: Carraro di Padova.