Lettere alla redazione, certezze o scommesse?

10.06.2015 19:18 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Lettere alla redazione, certezze o scommesse?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Come tutti gli anni siamo arrivati al giro di boa, ha inizio per noi tifosi una nuova esaltante, ma preoccupante giostra di mercato, che porterà gioie e dolori, e sicuramente alimenterà fantasie ed illusioni. Per i tifosi come me, che fanno una capatina anche in ritiro, quest’anno poi a Bormio, posto stupendo, le riflessioni sono molteplici e si intrecciano in un groviglio di pensieri non sempre dei colori dell’arcobaleno. Scendendo nel concreto, sappiamo benissimo che in un calcio fatto di strati e fasce economiche, purtroppo noi granatieri, oggi, non possiamo pensare a false illusioni, proprio davanti a scelte biforcute e dopo una crescita costante avuta negli ultimi anni, che ci ha strappato dall’immobilismo, che ha fatto tornare di colore rosso scuro la casacca e non di colore itterico, arrivando a piccoli passi in posizioni di classifica degne di una storia che ha fatto la storia…

Proprio da quelle riflessioni noi tifosi in coro vorremmo vedere iniziare a gestire concretezza e certezza. In massa possiamo sforzarci di capire tutto, pure che dentro il cassetto ci siano pochi soldi, possiamo capire che davanti a MACRO cifre il nostro cassetto tremi e si apra, possiamo capire che i fiori cresciuti, negli ultimi anni nel nostro giardino/rosa, vedi Ogbonna, Immobile, Cerci, adesso Darmian e Maksimovic, possano avere la loro possibilità di vincere qualcosa, dato che il loro fiore/carriera appassirà molto in fretta, ma farcene una ragione è difficile e masochistico. Vorremmo vedere le nostre CERTEZZE, anno dopo anno, crescere e contornarle di altre certezze senza accettare sempre a prescindere SCOMMESSE nuove che a volte gratificano, ma che comunque hanno bisogno di un buon timoniere che le gestisca e soprattutto andrebbero contorniate di certezze per crescere in maniera ottimale, come poi fanno le grandi squadre. Per questo auspico che ci sia un mercato razionale e che si faccia di tutto per ottemperare alle CERTEZZE che abbiamo in casa, in modo tale da mettere le pietre di testa ad una grande costruzione. Quindi mio Toro ti domando: certezze o scommesse????? Andrea.p Pubic72