Il comunicato della Maratona. Contrari alle norme sulle riaperture stadi

11.09.2020 16:44 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il comunicato della Maratona. Contrari alle norme sulle riaperture stadi

La Curva Maratona ha rilasciato un comunicato in data odierna in cui spiega di essere contraria alle norme anti Covid che sono in vigore negli stadi, soprattutto quando ci sarà un'apertura al pubblico, inizialmente per dei posti limitati.

Questo il testo del comunicato.

Lasciamo la curva vuota. Da sempre siamo il 12° uomo in campo, luogo di aggregazione e passione. Pertanto, non intendiamo piegarci alle attuali normative che vorrebbero trasformare il mondo del tifo in un mondo di spettatori-burattini: posizionati su seggiolini e sorvegliati a vista per ogni spostamento non giustificato. Mascherine, distanziamento e posti limitati non sono compatibili con il nostro modo di vivere il calcio. I gruppi organizzati, per le suddette ragioni, si discostano da questo sistema e comunicano che non entreranno allo stadio né in casa né in trasferta, fino a che la situazione non tornerà a concederci di esprimere la nostra passione come abbiamo sempre fatto. Invitiamo i tifosi a disertare la Maratona”.