Il Beinasco protesta per il mancato rinvio della partita del figlio della madre mancata per l'allergia al gatto

15.05.2018 19:42 di Marina Beccuti Twitter:   articolo letto 6081 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Il Beinasco protesta per il mancato rinvio della partita del figlio della madre mancata per l'allergia al gatto

Ieri abbiamo parlato della tragedia che ha colpito un tifoso granata, Bruno, che ha perso la compagna per un forte shock anafilattico, causato dalla toelettatura di un gatto. Uno dei cinque figli della coppia gioca nel Beinasco e il ragazzino ha avuto una brutta sorpresa. Infatti la Federazione di categoria non ha permesso il rinvio della gara per il grave lutto che ha colpito il giovane calciatore. Per protesta il Beinasco calcio è entrato in campo in ritardo per sensibilizzare i dirigenti federali, che non hanno voluto rinviare la partita di una squadra rimasta scioccata da quanto accaduto. Secondo il regolamento non sono previsti rinvii per questi casi.