Due anni fa l'ultimo saluto a Gigi Radice, tecnico dell'ultimo scudetto

07.12.2020 09:19 di Claudio Colla   Vedi letture
Due anni fa l'ultimo saluto a Gigi Radice, tecnico dell'ultimo scudetto
TUTTOmercatoWEB.com

Esattamente due anni or sono, il 7 dicembre del 2018, viene a mancare Luigi "Gigi" Radice. Allenatore più longevo della storia del club granata, Radice vinse lo storico scudetto del 1975/76, alla prima stagione sulla panchina della squadra, tuttora l'ultimo titolo conquistato dal Toro, quanto meno in termini di prima squadra. Seguirono, per il sodalizio tra Toro e tecnico brianzolo, tre stagioni comunque di ottimo livello (un secondo, un terzo, e un quinto posto), fino allo sfortunato 1979/80: sulla scia del tragico incidente d'auto dell'aprile del '79, nel quale perse la vita il calciatore Paolo Barison, Radice fu sostituito, nel febbraio successivo, da Ercole Rabitti.

Dopo le esperienze sulle panchine di Milan, Bari, e Inter, Radice fu richiamato alla guida del Toro, mentre la presidenza del club era passata da Orfeo Pianelli a Sergio Rossi; ancora una volta, il "botto" al primo tentativo, risalente al 1984/85, con il secondo posto alle spalle dell'Hellas Verona. A seguire, un quinto, un undicesimo, e un settimo posto, e, ancora una volta, l'esonero alla quinta stagione consecutiva, questa volta nel dicembre.

Radice resta il tecnico più prolifico della storia del Toro, in termini di presenze sulla panchina granata, con un totale di 374 presenze ufficiali, suddivise in 162 vittorie, 132 pareggi, e 80 sconfitte. Legata soprattutto al Milan la sua esperienza da calciatore, tra 1955 e 1965, Radice allenò, tra il 1966 e il 1997, anche Monza, Treviso, Cesena, Fiorentina, Cagliari, Bologna, e Genoa, per poi chiudere ancora al Monza, da nativo brianzolo, la propria carriera.