Zaza è in bilico tra l’andar via e il rimanere

Il Torino non vuole correre il rischio di fare una minusvalenza con l’attaccante.
14.06.2019 16:30 di Elena Rossin   Vedi letture
Simone Zaza
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Simone Zaza

Simone Zaza nel suo primo anno al Torino ha reso meno delle aspettative sia per gol realizzati, solo quattro, sia per prestazioni i più delle volte caratterizzate da indolenza per mancanza di sufficiente determinazione. Se a questo si aggiunge che è stato il giocatore finora costato più caro dell’era Cairo il quadro è completo.

L’attaccante non sembra voglioso di andare via, ma il Torino non lo tratterrebbe a forza se qualche club fosse interessato a lui, come riporta anche Tuttosport oggi. Ovviamente l’interesse dovrebbe essere seguito all’esborso di 14 milioni, la cifra più o meno spesa dal Torino per acquistarne il cartellino, tra prestito oneroso e obbligo di riscatto. Nel caso nessuno bussasse alla porta granata con questa intenzione Zaza rimarrebbe nella speranza che nella seconda stagione il suo rendimento cresca in misura congrua con quanto è stato pagato e che sia anche disposto a non essere un titolare fisso.