Vecino si sfoga e lascerà l'Inter a gennaio

16.11.2021 15:44 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Vecino si sfoga e lascerà l'Inter a gennaio
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Matias Vecino, da anni un obiettivo granata, arrivo bloccato da un ingaggio piuttosto alto, è sbottato contro l'Inter e Simone Inzaghi dal ritiro della nazionale uruguagia.

"Nell’Inter negli ultimi mesi sto vivendo una situazione che non era quella che mi aspettavo a inizio stagione in base a quello di cui avevo parlato con l’allenatore e con il club. Credo che con l’Inter dovremo discutere per trovare una soluzione buona per tutti", ha detto Vecino.

Il tecnico nerazzurro si era opposto alla sua cessione al Napoli in estate, promettendogli un rilancio che invece non c'è stato. Adesso il centrocampista, classe '91, punterà i piedi per essere ceduto a gennaio. Tre le squadre che potrebbero essere interessate, ancora il Napoli, la Roma e anche il Torino. Il giocatore dovrebbe ridursi l'ingaggio, per giocare con continuità potrebbe anche farlo. Da considerare che il suo contratto è in scadenza nel giugno 2022.