Toro, per Boyé può rifarsi avanti l'Hellas a gennaio

 di Claudio Colla  articolo letto 1748 volte
© foto di Federico De Luca
Toro, per Boyé può rifarsi avanti l'Hellas a gennaio

Deludente e anonima finora la sua seconda stagione in Italia, Lucas Boyé, stando a quanto riportato da TMW, sarebbe un possibile partente di casa Toro in vista del mercato di gennaio. Il giocatore infatti, oltre a godere di scarsa considerazione da parte di Mihajlovic nel suo ruolo naturale, quello di esterno d'attacco (Boyé ha collezionato finora otto presenze in campionato, per un misero monte-minuti di 148, poco più di una gara e mezzo in totale), non è stato nemmeno mai provato come punta centrale (ruolo che in teoria sarebbe in grado di ricoprire come falso nueve alla Mertens), neanche di fronte all'infortunio di Belotti e alle magre prestazioni offerte da Umar Sadiq. Un suo prestito in uscita, tenendo conto anche della presenza in rosa di Berenguer e di Edera, e del probabile arrivo di un nuovo centravanti, non appare dunque ipotesi peregrina. A tal proposito, non è da escludere che sulle sue tracce torni l'Hellas Verona, in corsa per una difficile salvezza, che lo aveva già cercato tra luglio e agosto. L'ex-River Plate, attualmente sotto contratto fino al giugno 2020, è inoltre munito di doppio passaporto italiano, condizione che non porrebbe limitazioni di sorta a un suo trasferimento a un altro club di Serie A.