Torino, cosa serve a gennaio? O meglio chi parte?

13.11.2019 13:44 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Torino, cosa serve a gennaio? O meglio chi parte?

Il Torino, come ha rilevato TMW, generalmente a gennaio non fa molti acquisti (li fece nei primi anni della gestione Cairo ma c'erano situazioni assai difficili da risolvere, come il ritorno in serie A).

In genere gli allenatori scelti da Cairo hanno un gioco difficile da interpretare e l'arrivo di nuove pedine significa utilizzare troppo tempo per farli integrare nel modulo, com'era con Ventura, lo è con Mazzarri.

Quest'anno la situazione riguarda più le partenze che gli arrivi, in quanto ci sono delle eccedenze, soprattutto alcuni giovani, come Millico, Edera e Parigini, da sistemare per farli giocare.

Poi c'è la situazione non ancora de tutto risolta di Nkoulou, bisogna capire se da parte del difensore francese c'è davvero la volontà di rimanere o tornerà a bussare in società per essere ceduto.

Non si esclude nemmeno la partenza di Djidji, che vuole giocare, o di Bonifazi, se davvero interessa alla Spal o alla Fiorentina (anche se il difensore ha comprato casa a Torino, recentemente).