Novità in casa Parma. Che può innescare il prossimo mercato granata

08.02.2021 11:42 di Claudio Colla   Vedi letture
Novità in casa Parma. Che può innescare il prossimo mercato granata
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Rimbalza da ParmaLive.com l'indiscrezione relativa al sicuro riscatto di Wylan Cyprien da parte dei ducali, sempre più invischiati in piena zona retrocessione. Approdato in gialloblù all'inizio dell'ottobre dell'anno scorso, il centrocampista centrale francese, che ha da poco compiuto ventisei anni, avrebbe infatti raggiunto gli obiettivi minimi, in termini di presenza in campo, affinché scatti l'obbligo di ingaggio a titolo definitivo da parte del club emiliano, che verserà la notevole cifra di 7 milioni e mezzo di euro nelle casse del Nizza, compagine tra le cui fila Cyprien, in particolare lungo il biennio precedente al suo approdo nel calcio italiano, era esploso.

Al di là del segmento di classifica condiviso o quasi col Toro, tale notizia è - almeno potenzialmente - rilevante in ottica mercato, per i granata. Il giocatore transalpino, infatti, specie qualora il Parma consegua l'agognata salvezza, occuperà con ogni probabilità uno slot (considerata la spesa effettuata, a fronte di una crescita che non giustifica eventuali assalti da parte di club disposti a spendere cifre significative) nel prossimo organico crociato. A tal proposito, per quanto i due si differenzino leggermente per caratteristiche, potrebbe trovarsi sul piede di partenza quel Jasmin Kurtic che Davide Nicola aveva chiesto per il mercato invernale. Certo, è arrivato Rolando Mandragora, che in linea di massima, almeno per i prossimi diciotto mesi, si fermerà sotto la Mole, sponda Toro; ciò non toglie che il trentaduenne sloveno, ancora legato al Parma fino al giugno 2023, possa tornare di moda, una volta conclusasi la stagione in corso, e che il suo acquisto anche a titolo definitivo divenga decisamente più accessibile rispetto ai cinque milioni richiesti qualche settimana (specie in caso di retrocessione per i gialloblù). Kurtic, come già ricordato in più sedi, ha peraltro già vestito il granata, nella seconda metà del 2013/14, in piena era Ventura.