Milan, c'è André Silva con Piatek. Cutrone sa che dovrà partire

Il Fondo Elliott ha deciso di rilanciarte il portoghese costato quasi 40 milioni così il giovane attaccante comasco verrà messo sul mercato
23.06.2019 19:48 di Federico Danesi   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Milan, c'è André Silva con Piatek. Cutrone sa che dovrà partire

Tetto massimo del monte ingaggi 2,5 milioni di euro e recupero dei giocatori sui quali negli ultimi anni l'investimento è stato notevole. Sono questi i diktat del Fondo Elliott che rappresenta la proprietà del Milan. Valgono per i dirigenti, Maldini e Boban (oltre a Gazidis) in testa ma anche per Marco Giampaolo che non potrà pretendere di ritoccare più di tanto la rosa a sua disposizione al momento. E così rischia di tornare buono persino chi, come Andrè Silva, torna a Milano con il cappello in mano dopo una stagione ai limiti del minimo sindacale a Siviglia. Secondo il 'Corriere della Sera' nell'undici titolate che Giampolo dovrà disegnare ci sarà posto per Piatek con Andrè Silva al suo fianco e uno fra Paquetà e Suso (più il brasiliano) alle loro spalle. Come a dire che per Patrick Cutrone al massimo ci sarà posto in panca, come riserva in campionato e alternativa in Europa League sempre che il Milan la giochi (al momento è così). Andrè Silva è costato 38 milioni e non si tocca, Cutrone invece ad oggi parte per 25 milioni ma non è detto che i rossoneri trovino chi è disposto a versarli tutti o almeno tutti subito. Così il Toro continua la sua corte, ben sapendo che soprattutto la Fiorentina ha ottime chances per spuntarla.