Lo Monaco a Tuttosport: "Maxi Lopez è un attaccante di spessore. Contropartite per Ogbonna? No, solo soldi..."

03.06.2013 17:45 di Riccardo Billia   vedi letture
Lo Monaco a Tuttosport: "Maxi Lopez è un attaccante di spessore. Contropartite per Ogbonna? No, solo soldi..."
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Da tempo nell'ambiente torinista si vocifera di una corte del patron Cairo a Pietro Lo Monaco. L'editore alessandrino sarebbe propenso ad affidare al dirigente siciliano la direzione generale del club granata, ma ad oggi non sembrano esserci contatti avviati in tal senso. L'ex dg del Palermo è stato intervistato dal Tuttosport in quanto factotum di lungo corso del Catania, che ad oggi avrebbe ancora in mano il cartellino di quel Maxi Lopez da settimane accostato al Toro. Le parole di Lo Monaco: "Maxi è un giocatore importante, un attaccante di spessore. Sono convinto che non sappia neppure lui quanto sia forte. Certo, nell’ultima stagione ha avuto qualche problema fisico, ma si è ripreso alla grande. Se potrebbe sostituire Bianchi? Beh, lui rappresenta una prima scelta, può sostituire chiunque. Torino è una grande piazza ed è sicuramente di suo gradimento. Sono convinto che farebbero al caso dell’uno e dell’altro. Però è inevitabile che le pretese ora del Catania (6 milioni, ndr) si abbassino dopo l’annata opaca che Maxi ha vissuto con la Sampdoria. Però, nonostante la volontà dell'attaccante di non rimanere in rossoazzurro, ad oggi lui fa parte del club siciliano. Boakye o De Ceglie contropartire giuste per Ogbonna? Io ho imparato una cosa: se qualcuno vuole un tuo giocatore di valore, lo cedi soltanto per soldi. E poi con il contante hai la capacità di andare a prendere i giocatori che scegli tu e non quelli che vengono inseriti in una trattativa".