L’Inter ha rimesso nel mirino Schuurs, anche se il sogno resta Buongiorno

30.03.2024 14:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Tuttosport
Perr Schuurs
TUTTOmercatoWEB.com
Perr Schuurs
© foto di www.imagephotoagency.it

Fra l’Inter e Acerbi dopo il caso razzismo con Juan Jesus, anche se il giocatore non ha ricevuto alcuna sanzione, qualche cosa si è rotto e in più c’è la questione dell’età visto che ha compiuto 36 anni a febbraio. Il club nerazzurro quindi si sta guardando intorno alla ricerca di un difensore centrale.

Il sogno è Buongiorno, ma costa troppo e a meno che l’Inter in estate non ceda un big per 80 o più milioni e abbia a quel punto la disponibilità per sedersi al tavolo col Torino la trattativa sembra impossibile seppur i rapporti con Riso, procuratore di Alessandro, siano buoni, si legge su Tuttosport, ma Cairo per cedere il suo giocatore vuole monetizzare quindi è da escludersi un prestito con obbligo di riscatto.

Per cui Ausilio ha messo gli occhi su Perr Schuurs che era già stato individuato come possibile erede di Skriniar a gennaio 2023 e anche a inizio estate, ma poi i nerazzurri avevano virato su Pavard. Attualmente l’olandese è infortunato, ma resta un papabile e l’Inter spera che su Perr Cairo sia più malleabile, ma è difficile che il presidente granata scenda sotto i 25-30 milioni. L’Inter un sondaggio lo farà comunque così come valuterà Jaka Bijol, 25enne sloveno dell’Udinese.