Kouamè, il Bologna diventa la rivale più pericolosa. Ecco perché

I rossoblu non hanno ancora chiuso con l'attaccante danese Skov Olsen e stanno per fare via Santandfer prima di partire all'assalto
10.07.2019 17:23 di Federico Danesi   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Kouamè, il Bologna diventa la rivale più pericolosa. Ecco perché

Nessun passo in avanti nell'interesse del Toro per Christian Kouamé, anche se il giovane attaccante del Genoa rimane una delle soluzioni più credibili per rinforzare il pacchetto offensivo. In compenso però il Bologna sta accelerando i tempi per due motivi sostanziali. Da una parte c'è l'attualità, rappresentata dalla mancata firma del danese Andreas Skov Olsen che ha superato le visite mediche ma poi ha fatto un passo indietro prima di legarsi ai rossoblu. Una situazione di incertezza che si lega ai progetti del club, intenzionato a cedere in Cina il bomber Federico Santander, destinato allo Jiangsu Suning. Appena definito questo trasferimento, partirà l'assalto a Kouamè che per il Toro rischia di diventare un rimpianto.