Gemello attende di capire il suo futuro

19.11.2022 12:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Tuttosport
Luca Gemello
TUTTOmercatoWEB.com
Luca Gemello
© foto di Image Sport

Dalla partita da titolare con la Fiorentina giocatasi il 10 gennaio 2022 Luca Gemello non ha più trovato spazio tra i pali per difendere la porta del Torino in una partita ufficiale, anche se in quell’occasione fece bene e non subì nessun gol e con vittoria dei granata per 4 a 0. Quella volta accadde poiché Milinkovic-Savic aveva il Covid e Berisha non aveva ancora superato il problema muscolare al flessore sinistro. Nello scorso campionato dopo quella volta Vanja Milnkovic-Savic, che era il portiere titolare, a seguito di alcune prestazioni decisamente poco convincenti, fu sostituito da Berisha e in questo Vanja ha sempre giocato anche in Coppa Italia e infatti Berisha, che è il secondo, ha chiesto di essere ceduto. Quest’estate Gemello aveva avuto offerte solo da squadre di Serie C e il direttore tecnico Vagnati al termine del mercato aveva detto: “Se avesse avuto una richiesta in B probabilmente lo avremmo fatto andare. Se un ragazzino anche abbastanza bravo non ha richieste a chi lo si vende? In serie C sappiamo già quello che può fare Gemello, per cui solo avendo una possibilità in una categoria superiore tutti avremmo fatto delle valutazioni diverse, ma non c’è stata. Questo è il punto. Non voglio sminuire la Lega Pro, vengo da lì, ma ci sono le categorie apposta e Luca già aveva dimostrato il valore e non sarebbe cambiato niente per noi".

Se Berisha andrà via per Gemello, come si legge su Tuttosport, si spalanca l'ipotesi di una promozione a secondo, ma quanto effettivamente potrà giocare dalla ripresa del campionato dopo il Mondiale fino alla fine della stagione? Forse solo nel caso Milinkovic-Savic venisse squalificato oppure se malauguratamente si facesse male. Nel caso Vanja dovesse stare fuori per più giornate Gemello sarebbe pronto per sostituirlo se oltre a lui ci fosse in rosa il solo Fiorenza, che è ancora più giovane, ha 19 anni a fronte dei 22 di Luca, e meno esperto? Anche questa valutazione è importante da fare. E se il Torino optasse per un portiere più  esperto, quindi meno giovane, allora Gemello potrebbe andare in prestito per giocare di più. In attesa che gli scenari si sviluppino Luca attende di capire quale sarà il suo futuro nella speranza che venga presa la miglior soluzione per la sua carriera e ovviamente anche per il Torino.