Edera-Reggina, porte (per ora) chiuse al ritorno in amaranto

19.07.2021 10:56 di Claudio Colla   vedi letture
Edera-Reggina, porte (per ora) chiuse al ritorno in amaranto
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Non disprezzabile il suo impatto sulla Reggina, risalente alla seconda metà della passata stagione, con sedici presenze totali e due reti segnate nello scorso campionato di Serie B, il futuro del ventiquattrenne attaccante esterno Simone Edera, per ora, è avvolto nell'incertezza. Rimasto a Torino (per "continuare lì la rieducazione", questa la motivazione ufficiale addotta dal club), per il classe '97 i tempi dei sondaggi da parte del Napoli, ma persino del prestito al Bologna, appaiono lontani. Contratto in essere ancora valido fino al giugno del 2023 per il giocatore, un reinserimento nel progetto tecnico granata non appare al momento particolarmente plausibile.

Lidi cadetti, dunque, all'orizzonte? Quest'ipotesi suona decisamente meglio. Affascina la fantasia di un ritorno alla corte di Moreno Longo, suo mentore in Primavera, tra le file dell'Alessandria; le porte verso un rientro in amaranto, sembrano al momento chiuse. La Reggina starebbe infatti guardando in direzione di altri obiettivi; tuttavia, qualora si consumasse il divorzio dalla stella della squadra, Jeremy Menez, non è da escludere che il club calabrese possa ripensare a Edera.