Con Nicola al timone, riapertura sull'infortunato Biraschi?

18.01.2021 09:17 di Claudio Colla   Vedi letture
Con Nicola al timone, riapertura sull'infortunato Biraschi?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Infortunatosi alla spalla a inizio dicembre, Davide Biraschi, prezioso jolly difensivo di piede destro di casa Genoa, è ancora in attesa di poter rientrare, e solcare il terreno verde. In rossoblù dal 2016/17, il classe '94 romano è sul taccuino della dirigenza da almeno un paio d'anni; costante lungo essenzialmente tutte le gestioni attraversate, inclusa quella targata Davide Nicola, Biraschi, sotto contratto col Genoa fino al giugno 2022, potrebbe anche fare le valigie in estate, qualora il rientro fosse più complicato del previsto. Anche considerata la tendenza del club ligure, ai limiti del dispersivo, a integrare forze nuove senza soluzione di continuità. L'estremo opposto del Toro di Cairo: chi ha i denti non ha il pane, e chi ha il pane non ha i denti. Per quanto la cura Ballardini sembri funzionare.

Improbabile che l'interesse si riaccenda già ora: al Toro servono elementi da utilizzare subito, "chiavi in mano", specie qualora qualcuno degli attuali difensori in rosa finisse per partire prima del 31. Qualora però l'esperienza di Nicola si rivelasse virtuosa, e si tramutasse in un vero e proprio ciclo tecnico, le luci su Biraschi, ventisette anni da compiere il prossimo 2 luglio, potrebbero riaccendersi. Per un costo del cartellino che si preannuncia non esorbitante (intorno ai tre milioni e mezzo di euro, tutto considerato).