Candreva sulla lista degli esuberi interisti, il Toro ci riprova

Il 32enne centrocampista offensivo era già stato un obiettivo possibile a gennaio, ora l'affare potrebbe diventare più semplice
25.05.2019 19:23 di Federico Danesi   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Candreva sulla lista degli esuberi interisti, il Toro ci riprova

Comunque vada a finire, anche se la qualificazione in Champions League è l'unico risultato accettabile dalla società, il taccio di Beppe Marotta alla voce cessioni è già pieno. Rispetto alla rosa di quest'anno, l'Inter sfoltirà di almeno sette-otto nomi (non necessariamente tutti titolari) e uno dei più gettonati è quello di Antonio Candreva che anche con l'arrivo di Conte non avrebbe chances. Così secondo le ultime indiscrezioni che abbiamo raccolto a Milano, torna di moda l'interesse che il Toro in tempi non sospetti già nell'autunno scorso aveva manifestato per lui. Candreva gioca da una vita ma è classe '87, quindi potenzialmente con almeno quattro o cinque stagioni bune ancora davanti, e ha un contratto che scadrà solo nel 2021. Soprattutto quest'anno il centrocampista romano aveva uno stipendio di 2,2 milioni netti, al momento fuori dal monte ingaggi del Toro nel quale il più ricco è Andrea Belotti con 1,8.Ma la prospettiva di essere allenati da un tecnico che lo stima come Walter Mazzarri, di cambiare aria per rilanciarsi prendendosi anche rivincite e di avere un impegno pluriennale potrebbe convincerlo a spalmarsi l'ingaggio su più stagioni. Il suo procuratore è Federico Pastorello, lo stesso anche di Keita (che rientra i i partenti quasi sicuri da casa nerazzurra) e di Romelu Lukaku che al momento è candidato fortissimo per sostituire Mauro Icardi davanti indipendentemente dall'arrivo di Dzeko. E per accontentare il procuratore, a Candreva andrà cercata una sistemazione ideale...