Boulaye Dia tra i candidati per il (forse) dopo-Belotti. Ma spuntano i colossi

24.02.2021 10:38 di Claudio Colla   Vedi letture
Boulaye Dia tra i candidati per il (forse) dopo-Belotti. Ma spuntano i colossi
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Già autore di dodici reti in diciotto gare di Ligue 1 quest'anno, Boulaye Dia, ventiquattro anni compiuti lo scorso 16 novembre, resta un nome sul taccuino di Davide Vagnati. Sondato a gennaio, osservato già mesi prima, il classe '96, nativo di Oyonnax, Est della Francia (nella regione Alverna-Rodano-Alpi, sulle sponde del fiume Ain), veste la maglia dello Stade Reims dal 2018/19, ed è uno dei protagonisti del percorso virtuoso della piccola outsider biancorossa.

Con ancora un anno di contratto in essere, Dia potrebbe lasciare la Marna in estate, per circa 10 milioni di euro. Certo, il Toro potrebbe essere in corsa, a fronte della proposta di un progetto ambizioso, specie qualora il nazionale senegalese fosse chiamato per prendere il posto di Andrea Belotti. Per quanto, si sa, Il Gallo è prima punta atipica e versatile, capacissimo di rendere bene anche ove schierato al fianco di un centravanti "classico". In ogni caso, sulle tracce di Dia, si starebbe portano un numero crescente di club, da tutti i principali campionati europei, forniti di ben altra capacità di spesa, oltre che, al momento, di maggior respiro internazionale: il primo è stato il West Ham, a cui si è a stretto giro di posta unito l'Eintracht Francorte. A ruota, niente meno che Milan, Napoli, e Lipsia; i teutonici, stando a quanto riportato da France Football, sarebbero disposti a metterne quindici, di milioni, sul piatto, per sbaragliare la concorrenza. Tutto - o quanto meno molto, salvo blitz tardo-invernali o primaverili - sta al rendimento che il giocatore manterrà, da qui al finale di stagione, che darà una misura delle sfere calcistiche a cui, da giugno in avanti, egli potrà aspirare.