Bayern Monaco, la squadra non raggiunge gli obiettivi. E allora il presidente investe

La rosa in estate sarà rivoluzionata. In uscita tanti big della vecchia guardia, ma ne arriveranno di nuovi e giovani
20.03.2019 19:00 di Elena Rossin   vedi letture
Matthijs de Ligt
TUTTOmercatoWEB.com
Matthijs de Ligt
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La precoce eliminazione dalla Champions, e la carta d'identità che certifica le primavere di diverse colonne portanti della squadra, da Robben a Ribery, passando per Lewandowski e Rafinha, costringeranno il Bayern Monaco, in estate, a "spendere come non mai", parola del presidente Uli Hoeness. Il numero uno del Bayern, ai microfoni dei media teutonici, ha poi proseguito, parlando nel corso di un incontro con la comunità finanziaria: "Porteremo a termine uno dei più importanti programmi della storia del club, ringiovanendo la nostra rosa”. Il Bayern a gennaio ha già preso il jolly difensivo francese Pavard, per 35 milioni, che arriverà a luglio; con gli addii di Robben e Ribery restano più che mai vivi gli obiettivi de Ligt dell'Ajax ed Hernández dell'Atletico Madrid, per la difesa; l'esterno offensivo Hudson-Odoi del Chelsea; gli attaccanti Timo Werner del Lipsia e Kai Havertz del Leverkusen.